Shoe on Heart

Marito Infedele

Facebook
Facebook
Instagram
Pinterest
Pinterest
Email Me
RSS

Il terapeuta mi ha chiesto cosa volevo fare.

“Voglio arrampicarmi su un tetto e urlare al mondo che mio marito aveva una relazione!” Ho detto al terapeuta che era come se qualcuno mi avesse aperto il petto, tirato fuori il mio cuore e scagliato per terra in modo che la gente potesse calpestarlo tutto.

Mi ha fatto sentire meglio? Forse solo un pò. Non sono mai tornata dal terapeuta. Invece ho fatto finta che tutto andasse bene nel mio matrimonio. Non ho condiviso quell’informazione con nessuno finché non abbiamo divorziato circa dieci anni dopo. (Non abbiamo divorziato a causa della relazione)

Ho scoperto la faccenda quando è tornato a casa una sera tardi. Corse su per le scale nel nostro piccolo appartamento e disse che aveva qualcosa da dirmi. Che avrei dovuto sedermi. Avevo 25 anni. Da allora eravamo sposati da due anni.

Devo dire che, nei miei sogni più selvaggi, non avrei mai immaginato quello che mi ha detto, nemmeno tra un milione di anni. Ero ingenua e non ne avevo idea. (il che ha solo rafforzato il fatto che ero stupida dato anche il fatto che ho ripetuto un anno a scuola)

Mi fece sedere sul divano, si sedette proprio accanto a me e mentre lui piangeva mi disse che aveva avuto una relazione – con la stessa donna – da prima che ci sposassimo. Mio marito aveva 30 anni, lei ne aveva già 40.

Stava piangendo e lo abbracciai perché stava piangendo. Rimasi in silenzio cercando di assimilare la grandezza di ciò che era appena stato rivelato.

Immagino che non gli piacesse che stessi zitta e chiese se avessi capito cosa aveva appena detto. Poi sono diventato tic tac. Che diamine? Amico, SÌ, credimi, ti ho sentito molto forte e molto chiaramente.

Potete immaginare, la donna mi chiama al telefono circa quindici minuti più tardi per chiedere se mi avesse parlato della loro relazione. E poi ha chiesto se avessi continuato a stare con lui, o avrei preso in considerazione il divorzio. Ero scioccata, stordita e più che arrabbiata.

Il mio intero mondo è crollato e non me ne ero accorta. Stupida bambina stupida.

Tutte quelle notti  in cui mi chiamava per dire che una festa era in ritardo (era uno chef), che dovevo andare a letto e non aspettarlo.

Gli ho posto solo due domande:

Quanto tempo è durato?

Ha detto circa sei mesi prima che ci sposassimo, ancora e ancora fino ad ora. Ha provato a rompere con lei diverse volte, e ogni volta minacciava di dirmi la verità se l’avesse lasciata.

Era innamorato di lei?

No.

Sapevo che se non fosse stato innamorato di lei avrei potuto perdonarlo. Quello che non sapevo era quanto tempo ci sarebbe voluto.

Se la persona che presumibilmente ti amava, tutta te stessa, a cui hai raccontato i tuoi segreti più profondi, chi pensavi ti coprisse le spalle, chi si sarebbe preso cura del tuo benessere emotivo, con chi volevi invecchiare, avere figli, con chi volevi passare una vita – scambia tutto questo per una relazione con un’altra donna – come puoi perdonarlo?

E come potrai mai fidarti di nuovo? Non solo con lui, ma con chiunque andasse avanti in qualsiasi tipo di relazione.

Non puoi quasi. Hai sempre la tua guardia. Non puoi mai onestamente stare con chiunque perché non puoi fidarti che non ti feriranno.

Questo è stato MOLTO per una venticinquenne da riconciliare. Soprattutto non poterlo condividere con nessuno.

Monkey Running Away

Dopo due anni di preghiere ogni giorno, ricevetti una telefonata da qualcuno e in qualche modo Dio condusse la discussione in modo tale che sapessi cosa stava succedendo (il chiamante non lo fece) – e la scimmia che era sulla mia schiena saltò all’improvviso e scappò.

Se ti piace questo piccolo articolo, per favore condividilo con i tuoi amici.

 

Facebook
Facebook
Instagram
Pinterest
Pinterest
Email Me
RSS

Leave a Reply