Cura di nove anni

This post is also available in: English (Inglese)

“Il figlio minore di mio marito – ‘Alex’ (ora 48 anni) è stato allontanato da noi per più di nove anni – l’unica ragione per cui possiamo pensare è perché mio marito ha smesso di salvare ‘Alex’ dalla prigione.

Alex ha perso la sua prima moglie a causa del divorzio e si è risposato con una donna “Barbara” che ha causato molti dei problemi passati e attuali di Alex. Avrebbero una lite scoppiata in abusi fisici (sono entrambi alcolizzati e Alex è un tossicodipendente). Barb chiamava la polizia per far arrestare Alex, quindi chiamava noi e altri membri della famiglia chiedendo soldi per far uscire Alex di prigione.

Ebbene, circa tre settimane fa era a casa loro (erano separati) a dipingere con l’intenzione di sistemare la casa in modo che potessero venderla. Da quello che abbiamo capito, lui e uno dei suoi amici hanno iniziato a bere e forse a drogarsi quando Alex e Barb ci hanno ripreso. Prese un coltello da macellaio e lo minacciò. Le disse di non minacciarlo, che non avrebbe dovuto usare il coltello. Lo ha pugnalato alla gola provocando molti danni al suo esofago e alla trachea. Ha quasi perso la vita a causa del trauma e della perdita di sangue, subendo un intervento chirurgico di sei ore e diversi altri interventi chirurgici trascorsi più di tre settimane in terapia intensiva.

Adesso si trova in un ospedale di riabilitazione dove stanno cercando di riabilitarlo per poter mangiare di nuovo. Ci vorrà molto tempo prima che Alex sarà di nuovo se stesso, se mai.

Poco prima dell’allontanamento tra “Alex” e il resto della famiglia (compreso mio marito che ha cercato di fare tutto il possibile per aiutare Alex) che lui e Barb avevano una bambina. Barb è, ed è stata dall’incidente, in prigione in attesa di processo. La loro bambina è attualmente curata da una delle figlie adulte di Alex, “Amanda”, che in realtà aveva una sorta di relazione con suo padre (Alex) e la bambina “Brittney”. Abbiamo visto Brittney solo una volta subito dopo la sua nascita: ha appena compiuto nove anni.

La figlia che si prende cura di Brittney ha tre figli suoi e, anche se le abbiamo offerto, ha rifiutato le nostre offerte per aiutare Brittney. Ora si sta lamentando con sua madre (l’ex moglie di Alex) che noi (la famiglia di Alex) abbiamo scaricato Brittney su di lei e che non vuole più tenerla a casa sua. Devo anche dire che Amanda ha presentato documenti per la custodia temporanea di Brittney.

Mio marito lavora part time e ha 70 anni, io ho quasi 67 anni e sono parzialmente disabile … Non siamo fisicamente in grado di prenderci cura di un bambino. Anche la mamma di Alex (l’ex moglie di mio marito) non è in grado di avere un figlio sebbene abbia aiutato a crescere molti altri nipoti e ha un marito che è molto robusto per assisterla e fare le cose in casa.

Alex non sarà fisicamente in grado di fare molto anche dopo essere stato dimesso dall’ospedale. Se Barb va in prigione ci sarà un bisogno immediato delle cure di Brittney … specialmente quando la scuola ricomincia finché suo padre non sarà in grado di prendersi cura di lei. A causa del suo alcolismo e dell’uso di droghe illecite, che potrebbe riprendere quando uscirà dall’ospedale … Se è così, non è una buona atmosfera per un bambino piccolo.

La sua intera vita finora è stata guardare i suoi genitori litigare tra loro e bere fino a ubriacarsi e ora essere traumatizzata guardando suo padre quasi morire per mano di sua madre.

Non sto solo chiedendo la preghiera per questo sfortunato incidente, ma chiedo suggerimenti e / o raccomandazioni su come affrontare la cura del bambino minorenne. Anche se è la nipote di mio marito, faremo tutto il possibile per aiutarla, voglio ribadire che non ci conosce – le siamo estranei “.

You May Also Like