Ho bisogno di un consiglio

This post is also available in: English (Inglese)

Anonymous scrive: “Ho tre figli grandi, due figlie e un figlio. Una figlia, che vive nella città in cui vivo, ha tre ragazzi (giovani adulti) e mio figlio, che vive in uno stato vicino, ha due figli (di due e cinque anni) …

All’inizio di quest’anno, il loro padre (il mio ex marito) è morto e per farla breve, le sue modifiche dell’ultimo minuto alla sua volontà hanno lasciato tutti e tre i fratelli in disaccordo l’uno con l’altro. È orribile.

La parte peggiore è che dopo il funerale, mio figlio e sua moglie non mi parlano più, non mi contattano o condividono le foto dei miei nipoti come hanno fatto fedelmente. (È una storia lunga, complicata. Penso che abbia a che fare con il fatto che io e le mie figlie concordiamo sul fatto che mio figlio ha esercitato un’influenza indebita su suo padre durante l’ultima settimana della sua vita, portando il mio ex a cambiare il suo testamento, essenzialmente scrivendo -una delle mie figlie.)

La suocera di mio figlio si è unita. Andavo sulla sua pagina FB per vedere le foto dei bambini e tutte le cose che fanno insieme, ma lei mi ha bloccato, quindi non vedo nulla. Mi sono persi il secondo e il quinto compleanno dei ragazzi – ero sempre invitato alle celebrazioni – e l’inizio dell’asilo del bambino di cinque anni.

Ho mandato i regali di compleanno ai ragazzi ma non ho idea se li abbiano mai ricevuti. Mia nuora, che è bipolare, ha lasciato messaggi di posta vocale terribilmente sgradevoli su uno dei telefoni di mia figlia e onestamente potevo vederla letteralmente buttare via qualsiasi cosa potessi inviare. E ora, il Natale incombe.

Mio figlio non risponderà alle mie chiamate né risponderà ai miei messaggi.

Ho bisogno di un consiglio. Non so come gestirlo. Mandare regali? Non inviare regali? Ho paura che non raggiungano mai i ragazzi.

Grazie.”

You May Also Like